Mettiamo il turismo sottosopra, dibattito e confronto a Spello

Mettiamo il turismo sottosopra, dibattito e confronto a Spello

Mettiamo il turismo sottosopra, dibattito e confronto a Spello

L’Umbria è celebre per la sua cultura, i suoi paesaggi naturali e le sue prelibatezze eno-gastronomiche, che la rendono una destinazione turistica di grande attrattiva. Tuttavia, dietro a questa immagine idilliaca si nasconde una realtà di precarietà, sfruttamento e lavoro nero nel settore turistico. La Filcams Cgil di Perugia ha lanciato la campagna “Mettiamo il turismo sottosopra” per promuovere una maggiore attenzione ai diritti dei lavoratori nel turismo.

Nel contesto di questa iniziativa, la Filcams Cgil di Perugia ha organizzato un confronto pubblico intitolato “Umbria, terra di Santi e di Precari” che si terrà mercoledì 27 settembre alle ore 10.00 presso Villa Fidelia di Spello. Il dibattito vedrà la partecipazione di diverse figure chiave, tra cui Marta Melelli della Filcams Cgil Perugia, Giorgio Mencaroni, presidente di Confcommercio Umbria, Dina Musio, direttrice dell’Ispettorato territoriale del Lavoro di Perugia, Francesco Palmiotto, presidente della Rete degli Studenti di Perugia, e Donatella Tesei, presidente della Regione Umbria. Monja Caiolo, segretaria nazionale della Filcams Cgil, concluderà l’evento.

Durante il confronto, saranno presentate testimonianze dirette da parte dei lavoratori del settore turistico in Umbria, mettendo in evidenza le sfide e le questioni legate al lavoro precario e ai diritti dei lavoratori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*