Dimissione della presidente dell’Irre, replica il sindaco Fabrizio Gareggia

Arresti Umbria, sindaco Gareggia, indagare su nomina presidente Istituti Riuniti

Dimissione della presidente dell’Irre, replica il sindaco Fabrizio Gareggia

“Ho appreso dalla stampa la notizia delle dimissioni della signora Francesca Di Stefano che francamente non comprendo, se non per il disagio della stessa a collaborare con un’Amministrazione che lei ha sempre contrastato politicamente”. E’ quanto afferma il sindaco di Cannara Fabrizio Gareggia in merito alle dimissioni della presidente degli Irre, gli Istituti riuniti di ricovero ed educazione di Cannara, Francesca di Stefano, diffusa tramite una lettera arricchita di pesanti attacchi all’amministrazione comunale.

“Abbiamo sempre garantito la massima autonomia agli Irre  e alla Di Stefano – precisa il sindaco –  rendendoci disponibili a sostenere in ogni modo le attività di questa importantissima istituzione che risulta centrale nelle scelte strategiche dell’Amministrazione che rappresento. Ritengo che la scelta di lasciare gli Irre per ragioni politiche o per ambizioni personali, evidentemente frustrate, proprio nel momento in cui si sta completando il processo di trasformazione sia un gesto di scarsa responsabilità, frutto di una strategia che vuole rimettere in discussione la volontà popolare e orchestrata al solo fine di danneggiare l’Ente e Cannara”.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*