Piano strade a Spello, ok a progetto da 200mila € riqualificazione

L'amministrazione comunale di Spello approva un progetto

Piano strade a Spello, ok a progetto da 200mila € riqualificazione

Piano strade a Spello, ok a progetto da 200mila € riqualificazione

 

Piano strade a Spello – L’amministrazione comunale di Spello ha preso un’importante decisione votando a favore di un progetto di manutenzione straordinaria che impegnerà una cifra considerevole di 200mila euro. L’obiettivo primario di questo progetto è il completo rinnovamento dell’asfalto su una serie di strade comunali, mirando a ripristinare le condizioni di sicurezza ed efficienza in aree ritenute critiche. Le zone coinvolte nel processo di ristrutturazione includono via Gigliara, via Baldini, via Pozzuolo, via Traversa di San Cristoforo e la strada comunale nel tratto da San Giovanni al mulino Buccilli.

La strategia di intervento prevede non solo il rifacimento dell’asfalto, ma anche una serie di miglioramenti significativi. Sarà effettuata la pulizia dei tombini esistenti, e verranno realizzate nuove caditoie stradali nei punti critici. Inoltre, le banchine che attualmente ostacolano il corretto deflusso delle acque verso i margini laterali della carreggiata saranno sistemate. Via Pozzuolo vedrà il rifacimento dei punti più dissestati, con l’eliminazione delle cunette laterali e una compattazione regolare della pavimentazione.

Via Traversa di San Cristoforo beneficerà della posa di un nuovo strato di asfalto in vari tratti, prevenendo il manifestarsi di fenomeni di disgregazione dell’asfalto. Infine, lungo la strada a San Giovanni, interventi mirati miglioreranno sia le buche stradali che la gestione degli accumuli laterali che impediscono il corretto drenaggio delle acque piovane. Questi lavori comprendono anche la riqualificazione attraverso nuovi strati di asfalto in diversi punti.

L’avvio dei lavori è imminente, e durante l’esecuzione degli interventi, potrebbero essere adottate regolamentazioni del traffico, tra cui sensi unici alternati o deviazioni temporanee. Il sindaco di Spello, Moreno Landrini, ha commentato l’approvazione del progetto, affermando che questa iniziativa è parte di un percorso decennale voluto dal Comune. Ha sottolineato l’importanza di assegnare fondi comunali per queste opere, data la mancanza di fonti di finanziamento alternative. Guardando al futuro, il sindaco anticipa ulteriori interventi nel 2024 e nel piano triennale 2024/2026, finalizzati a mitigare le criticità più rilevanti sul territorio di Spello.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*