Prato, Don Sergio Andreoli

 
Chiama o scrivi in redazione


Stavi sistemando  un prato ridotto proprio male.
Con pazienza e attenzione massima usavi lo strumento,  per falciare e stritolare l’erba.
Un profumo particolare si poteva avvertire e gustare.
Complimenti!
Io non saprei farlo, assolutaemnte.
Le tue capacità sono talmente differenti da quelle mie, che susciti una grande ammirazione.
Continua così.
Sarà utilissima la tua azione su quella meravigliosa collina del “Castello” di un paese dove per anni ho operato.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*