C come CUORE, don Sergio Andreoli

Il tuo, dopo la delicata operazione, sarà anche ridiventato perfetto, ma sai bene che può fare brutti scherzi, quando vuole.
Non solo fisicamente.
Moralmente, in particolare.
Per questo, lo devi controllare spesso, talvolta tenere a bada, altre rimproverarlo duramente e correggerlo severamente.
Abbi, comunque, fiducia in lui.
Si tratta di una parte molto delicata e importante della tua persona.
Un dono di Dio, che è tuo compito custodire.
Soprattutto perché lo devi far palpitare d’amore per il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo.
Altrimenti, che cristiano sei!
Saresti ingrato e disattento, se non ricambiassi, come si deve, l’amore infinito di Dio.
La sua bontà senza limiti, la sua misericordia, che di nulla ha paura e si spaventa.
Coraggio, allora!
Purifica e rendi saldo il tuo cuore.
Non lo appesantire con cose inutili, o peggio, dannose.
Permettigli di volare verso l’Amore.
donsergiose@gmail.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*