Da Spello ad Assisi passando per il sentiero delle meraviglie

Se ne parlerà durante un convegno sul camminare lento in programma sabato 16 aprile

Da Spello ad Assisi passando per il sentiero delle meraviglie

Un percorso da Spello ad Assisi e viceversa che condurrà gli amanti del camminare lento lungo il “Sentiero delle Meraviglie” fra archeologia, spiritualità, contesti paesaggistici, storici e naturalistici unici.

Di questo si parlerà sabato 16 aprile a partire dalle ore 10 nella Sala dell’Editto del Palazzo Comunale durante il convegno dedicato alla valorizzazione dei sentieri del Monte Subasio e promosso dai Comuni di Spello ed Assisi in collaborazione con il Fai – Fondo per l’Ambiente Italiano e il CAI Foligno.

L’iniziativa, che nasce da un’idea del coordinatore e ideatore del “Sentiero delle Meraviglie” Stefano Antinucci, punta a presentare quei luoghi che lungo il percorso si intendono segnalare per il censimento nazionale “I Luoghi del Cuore”, promosso dal FAI in collaborazione con Intesa Sanpaolo, che a partire da maggio a novembre chiede a tutti i cittadini di indicare i piccoli o i grandi tesori che amano e che vorrebbero salvare.

Il convegno è infatti propedeutico alla costituzione del Comitato che raccoglierà le firme necessarie per partecipare al censimento. Dopo i saluti dei sindaci di Spello ed Assisi Moreno Landrini e Antonio Lunghi, sono previsti gli interventi di Stefano Antinucci, di Chiara Serenelli coautrice del libro “La via lauretana.

A piedi da Assisi a Loreto”, di Daniele Ranocchia accompagnatore escursionistico CAI, della guida escursionistica Katrin Dehne e di Claudio Fiorucci del Gruppo Fai Gubbio.

sentiero delle meraviglie

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*