Spello, Bilancio di previsione 2015, Comune apre fase partecipativa

Al via la fase partecipativa al bilancio comunale di previsione per l’anno 2015: si è svolto ieri mattina nel Palazzo Comunale un incontro tra l’Amministrazione e i rappresentanti sindacali per illustrare i punti fondamentali del documento di pianificazione economica e di programmazione politica. Argomenti che poi sono stati ripresi durante la giornata anche nella riunione della prima commissione consiliare permanente del Comune.

“Il bilancio di previsione – afferma il vice sindaco con delega al bilancio Gian Primo Narcisi – è un strumento fondamentale per la vita amministrativa dell’ente perché oltre a racchiudere i programmi e gli indirizzi di gestione che intenderemo attuare nell’arco dell’anno e su base pluriennale, rappresenta un atto necessario per la tempestiva piena operatività dell’Ente contenendo i disagi derivanti dal ricorso all’esercizio provvisorio e fornendo così una certezza ai cittadini e alle molteplici realtà che operano con il Comune”.

Il vice sindaco nel precisare che il lavoro sta procedendo in perfetta coerenza con le linee programmatiche e di indirizzo delle azioni amministrative per il periodo 2014/2019, sottolinea come di fronte a un forte taglio dei trasferimenti statali, rimane ferma la volontà di non aumentare la pressione fiscale sui cittadini assicurando nel contempo gli stessi livelli di servizi. “Abbiamo ritenuto opportuno condividere preliminarmente con le rappresentanze sindacali e la prima commissione consiliare i pilastri di questo importante percorso – conclude Narcisi -.

Le successive tappe, prima della presentazione del documento al Consiglio Comunale, vedranno inoltre un ulteriore fase partecipativa anche sul territorio con cittadini e imprese”. Apprezzamento per l’iniziativa è stata espressa dai rappresentanti delle organizzazioni sindacali i quali hanno sottolineato l’impegno e lo sforzo dell’Amministrazione comunale in un momento ancora di forti e diffuse difficoltà socio-economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*