Scuola materna Santa Luciola, a Spello, al via l’intervento di ristrutturazione

Al via la ristrutturazione della scuola materna di Santa Luciola: sono partiti i lavori di ampliamento, risanamento acustico e di verifica della vulnerabilità di tutti gli elementi strutturali che permetteranno all’edificio di presentarsi con un look più funzionale all’inizio del prossimo anno scolastico. Gli interventi sono stati sovvenzionati con un finanziamento che ha visto scendere in campo  il Ministero delle Infrastrutture con 210mila euro (nell’ambito del Programma straordinario stralcio di interventi sul patrimonio scolastico e finalizzato alla messa in sicurezza e alla prevenzione e riduzione del rischio connesso alla vulnerabilità degli elementi, anche non strutturali, degli edifici scolastici) e la Regione Umbria con 50mila euro (ai sensi del L.R. n. 8/2002 concessi per il risanamento acustico della scuola ubicata in prossimità della strada statale 75).

Nel dettaglio, il progetto prevede la demolizione di alcune volumetrie che saranno compensate con un nuovo corpo di fabbrica realizzato in posizione diametralmente opposta e inserito nello spazio verde in dotazione alla scuola; questo consentirà di spostare l’ingresso da quello attuale che si trova in corrispondenza di un incrocio pericoloso e privo di spazi a parcheggio, a uno accessibile da una strada secondaria dotata di un’area di sosta. Si tratta di interventi che, oltre ad aumentare la sicurezza dei bambini e di tutti coloro che gravitano intorno alla struttura pubblica, renderanno lo spazio esterno ancora più funzionale per le attività all’area aperta dei bambini. Rispetto al risanamento acustico, indispensabile per la vicinanza della strada statale 75, si procederà con l’inserimento, al posto dell’attuale recinsione, di pannelli fonoassorbenti insieme ad intonaci sempre fonoassorbenti applicati sulle pareti dell’edificio esistente. “Dalla ricostruzione post terremoto ad oggi – afferma il Comune di Spello –  tutti gli edifici scolastici situati nel territorio comunale sono stati oggetto di significativi interventi che hanno reso le strutture idonee sia dal punto di vista della sicurezza che della funzionalità degli spazi. I lavori nella scuola materna di Santa Luciola sono partiti grazie all’impegno e alla prontezza dell’amministrazione e alla disponibilità di una scuola privata dell’infanzia di Capitan Loreto che da subito si è resa disponibile ad accogliere i bambini durante questi ultimi mesi dell’anno scolastico”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*