Cominciati i lavori per il miglioramento della rete idrica a Capitan Loreto e Santa Luciola

 
Chiama o scrivi in redazione


Cominciati i lavori per il miglioramento della rete idrica a Capitan Loreto e Santa Luciola

Cominciati i lavori per il miglioramento della rete idrica a Capitan Loreto e Santa Luciola

Sono cominciati i lavori per il miglioramento della rete idrica commissionati dalla VUS per un importo complessivo di 309 mila euro, che permetteranno di risolvere la criticità relativa alla regolare erogazione dell’acqua riscontrata nella frazione di Capitan Loreto e Santa Luciola. Nel dettaglio, il primo intervento interessa il tratto a partire dal serbatoio di Santa Margherita sino a Via Centrale Umbra all’altezza degli impianti sportivi e prevede due nuove condotte di distribuzione primaria in sostituzione dell’unica attualmente esistente.

In Via Centrale Umbra  verranno inoltre attuati i relativi collegamenti di interconnessione delle due condotte con il sistema idrico esistente, una delle quali separatamente dall’altra, sarà a servizio della frazione di Capitan Loreto. Il secondo, è relativo a tre distinti interventi ubicati in località Capitan Loreto e riguardano i tratti autonomi di via Renaro, via degli Ulivi e via Santa Luciola con la sostituzione e potenziamento delle reti esistenti mediante la posa in opera di nuove tubazioni; in queste vie la VUS procederà anche al rifacimento degli allacci alle singole utenze.

Si tratta di un intervento complessivo molto atteso dagli abitanti di questa importante zona, tra l’altro densamente abitata – commenta il sindaco Moreno Landrini –; i lavori permettono di superare la criticità riscontrata negli anni e si inseriscono nella programmazione dell’Amministrazione Comunale per il miglioramento dei servizi per la cittadinanza e il territorio. Una programmazione che prevede la verifica delle necessità territoriali, la ricerca delle risorse, l’elaborazione di progetti e la conseguente realizzazione di interventi a beneficio della comunità”.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*