Cannara, al via la raccolta porta a porta con i mastelli nel centro storico

25 Aprile, Cannara a causa del maltempo lo celebra il Primo maggio

A partire dal prossimo mese di luglio cambierà il metodo di raccolta dei rifiuti nel centro storico di Cannara: le postazioni di raccolta centralizzate, che tanti disagi hanno creato ai cittadini cannaresi, saranno sostituite dalla raccolta porta a porta con i mastelli. Si tratta di un cambiamento significativo che consentirà, da un lato, di incrementare le percentuali di raccolta differenziata e, dall’altro, di avviare il percorso verso la tariffa puntuale per la quale i cittadini sono chiamati a pagare in base alla quantità effettiva di rifiuti prodotti.

“L’efficientamento della raccolta differenziata è una delle priorità del mio mandato amministrativo – spiega il Sindaco Avv. Fabrizio Gareggia – e con l’introduzione dei mastelli nel centro storico entriamo nella parte operativa del progetto. Abbiamo impiegato alcuni mesi per raccogliere dati ed analizzare le diverse criticità del sistema di raccolta, legate per un verso ad una organizzazione del servizio non ottimale e, dall’altro, alla scarsa attenzione di alcuni cittadini verso questa pratica. Si tratta, come dicevo, di un primo passo: a breve, infatti, apriremo un centro comunale per la raccolta degli sfalci e potature”.

Per spiegare ai cittadini i cambiamenti in programma e le modalità concrete del nuovo metodo di raccolta sono stati programmati diversi incontri con la cittadinanza. Il primo è fissato per giovedì 11 giugno alle ore 21.00 presso l’Auditorium San Sebastiano.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*