Sensualità di gatto, Spello ospita la mostra dedicata all’animale domestico

Sensualità di gatto, Spello ospita la mostra dedicata all’animale domestico

Una mostra d’arte collettiva con 115 opere ispirate all’animale domestico con più fascino ed eleganza: in occasione della Festa del Gatto che si celebra a livello mondiale il 17 febbraio, la città di Spello ospita per il decimo anno consecutivo nel Palazzo Comunale da oggi e fino a domenica 18 “Sensualità di gatto”  l’esposizione ideata, coordinata e diretta da Giuliana Baldoni in collaborazione con il  Comune di Spello, la Pro Spello, l’Associazione “I Borghi più Belli d’Italia” e  l’Associazione “Banda a 4 zampe”. L’inaugurazione dell’esposizione che si articola tra la Sala dell’Editto, la Sala Zuccari e la Sala Petrucci, si è svolta questa mattina alla presenza del sindaco Moreno Landrini, dell’assessora alla cultura Irene Falcinelli, di Giuliana Baldoni, del critico d’arte Fabrizio Fabbroni e di numerosi artisti che hanno messo in mostra le loro opere.

“La mostra nata da un’intuizione e da una comune passione per i felini e la loro sensualità, si è consolidata nel corso degli anni diventando un appuntamento fisso per artisti non solo italiani ma anche stranieri e per il numero sempre crescente di visitatori – commenta l’assessora Falcinelli –. Questa edizione si avvale anche della collaborazione dell’Associazione I Borghi più Belli d’Italia, di cui fa parte anche il Comune di Spello, che ha voluto essere parte attiva dell’iniziativa organizzando una speciale esposizione che vede i gatti protagonisti in diversi borghi d’Italia. Saranno presenti anche due “ambassador” Marco Trobiani e Alessandro Biti che cureranno la comunicazione e la promozione dell’evento attraverso i canali social dell’Associazione stessa”. “Il Comune di Spello è sempre attento all’arte nelle sue diverse declinazioni – ha continuato il sindaco Landrini –; questa esposizione, che già presentava grandi potenzialità dalla prima edizione, in questi anni è cresciuta e si consolidata trovando oggi anche una diversa collocazione nel Palazzo comunale e una sinergia con i Borghi più Belli d’Italia.

Il connubio tra l’arte, la bellezza dei luoghi e il rispetto degli animali ci fa apprezzare un’iniziativa di cui ringraziamo la curatrice Giuliana Baldoni e tutti gli artisti coinvolti che rinnovano il loro entusiasmo con sempre nuove proposte ed iniziative”. Il programma prevede per domani, 17 febbraio a partire dalle ore 16.30 le iniziative “Nozioni di vita del felino domestico” a cura dell’Associazione Banda a 4 zampe, “Voci feline che nascono dal cuore”, poesie e brani letti dagli autori e “Gatto la danza del femminile nelle fiabe” a cura della dott.ssa Maria Pia Minotti. Domenica 18 febbraio alle ore 17 finassage con il “Monologo dedicato alla dea egizia Bastet” a cura del prof. Fabbroni.  La mostra, ad ingresso libero, è aperta dalle ore 10 alle 19.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*