“Finestre, balconi e vicoli fioriti”, il volume che rende omaggio a Spello

 
Chiama o scrivi in redazione


“Finestre, balconi e vicoli fioriti”, il volume che rende omaggio a Spello e all'amore dei suoi cittadini per la città

 “Finestre, balconi e vicoli fioriti”, il volume che rende omaggio a Spello

Un volume che rende omaggio agli abitanti che vivono e amano Spello e con passione curano tutto l’anno le finestre, i balconi e i vicoli fioriti contribuendo attraverso l’arte floreale a promuovere la città.

E’ stato presentato ieri nel palazzo comunale “Finestre, balconi e vicoli fioriti” il volume relativo all’edizione 2020 del Concorso promosso dalla Pro Loco di Spello e dal Comune in collaborazione con l’Associazione le Infiorate di Spello e con il patrocinio del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali e del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale dell’Università degli Studi di Perugia.

Presenti il sindaco Moreno Landrini, l’assessora alla cultura Irene Falcinelli, il presidente della Pro Spello Fabrizio De Santis, il presidente dell’Associazione Le Infiorate di Spello Mirko Di Cola, Domizia Donnini del Dipartimento, Sante Castignani che ha realizzato le foto, il sociologo Marco Damiani curatore dei testi, Flavia Scebba autrice dei testi poetici.

LEGGI ANCHE – Spello, a Villa Fidelia laboratorio per piccoli infioratori

La pubblicazione nasce dalla volontà del Consiglio direttivo della Pro Spello di ricordare l’edizione 2020 del concorso quale occasione per rendere omaggio all’arte floreale dei cittadini e, allo stesso tempo, per promuovere la città.

Il volume, edito da Futura libri, ha visto la realizzazione grafica di Roberta Pinti; preziose e le immagini fotografiche e d’archivio di Ennio Angelucci del Cine Foto Amatori Hispellum e il contributo di Lida Guidi e di Maurizio Felicioni.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*