24 luglio-11 settembre, a Incontri per le Strade 2021 estate ricca di eventi

 
Chiama o scrivi in redazione


24 luglio-11 settembre, a Incontri per le Strade 2021 estate ricca di eventi

Arte, musica, mostre, presentazioni di libri nei luoghi più significativi della città

I luoghi più significativi della città tornano a parlare il linguaggio delle arti grazie alla collaborazione tra istituzioni, associazioni e cittadini e nella salvaguardia della salute pubblica. Dal 24 luglio all’11 settembre, chiese, piazze, giardini e edifici pubblici saranno i palcoscenici dei numerosi eventi della 42ª edizione di Incontri per le Strade, la rassegna estiva promossa dal Comune di Spello in collaborazione con la Pro Spello. 

Il cartellone è stato presentato questa mattina nella Sala dell’Editto del Palazzo comunale alla presenza del sindaco Moreno Landrini, dell’assessora alla cultura e turismo, Irene Falcinelli e del presidente della Pro Spello, Fabrizio De Santis. Presenti anche i rappresentanti delle Associazioni che curano gli eventi inseriti nel programma.

“Dopo questi mesi difficili, con tutte le precauzioni necessarie e nella massima sicurezza, Incontri per le strade rappresenta un’occasione per tornare alla socialità nei luoghi più significativi di Spello – commenta il sindaco Landrini –. Un ringraziamento va alle Associazioni e a tutti coloro che a vario titolo hanno contribuito agli eventi previsti nel ricco cartellone e, in particolare, ai cittadini e alle attività che con splendide composizioni floreali, hanno reso la nostra Città d’Arte e dei Fiori ancora più apprezzata da turisti e visitatori”.

La 52ª edizione di Incontri per le strade ha cercato di mantenere l’aderenza alla tradizione nonostante le limitazioni e le difficoltà che l’emergenza sanitaria impone – ha spiegato l’assessora Falcinelli –. L’obiettivo è quello di proporre con la collaborazione tra istituzioni, associazioni e cittadini, eventi e iniziative nel contesto cittadino che valorizzino spazi e luoghi per condividere il piacere di ritrovarsi per concerti, presentazioni di libri, intrattenimenti musicali, salvaguardando la salute pubblica con tutti gli accorgimenti necessari”. 

In programma una quarantina di eventi che, nel rispetto delle normative vigenti, daranno voce a diverse forme d’arte: si rinnova la collaborazione con il Festival Federico Cesi – Musica Urbis che nei suoi incontri itineranti nelle principali città umbre ha fissato a Spello ben 5 concerti  (24 e 30 luglio 22 e 30 agosto e 4 settembre)  e con un’inedita versione estive, il Festival Spello Splendens propone un’edizione speciale con musica medievale e tradizionale con 5 appuntamenti curati dal Centro Studi Europeo di Musica Medievale “Adolfo Broegg” – Associazione Musicale Micrologus (dal 25 al 29 luglio).

Beni Culturali della città verranno valorizzati grazie al contributo di Sistema Museo che oltre al circuito museale cittadino che vede come punto di partenza la Villa dei Mosaici di Spello quale palcoscenico privilegiato di diversi eventi, curerà una serie di iniziative come “Spello: il lunedì l’arte si accende di notte” con visite guidate alle chiese della città come l’Oratorio della Morte (9 agosto), la Chiesa di San Claudio (16 agosto)  e la Chiesa di Santa Maria in Valle Gloria (23 agosto).

Diversi inoltre gli appuntamenti dedicati alla musica: si parte con il rock acustico il 24 al Cortile di Sant’Andrea con “Cantaurando tra amici”, il 5 agosto con i clarinetti del “Divertissiment Clarinet Quartet” in Piazza Gramsci, l’8 agosto al Cortile di Sant’Andrea con “Le Musiciens Éclectiques”,  il 12 agosto  al Belvedere dei Cappuccini con “Paolo Massei e la freak Brothers band” il tradizionale concerto di Ferragosto della Filarmonica Properzio il 14 agosto (Cortile di Sant’Andrea), il 10 settembre nella Chiesa di Sant’Andrea “Io non Avea che un Core – percorso d’amore e di sentimento tra il ‘500 e ‘800 italiano” e l’11 settembre nel Cortile di Sant’Andrea con l’esibizione della “Ensamble OperAktores” del Conservatorio di Musica “F. Morlacchi” di Perugia.

Grande attesa per la premiazione della XVII edizione di “Finestre, balconi e vicoli fioriti” (5 settembre al Belvedere dei Cappuccini), il concorso promosso dalla Pro Spello che quest’anno ha visto in competizione 75 concorrenti, suddivisi nelle varie categorie, impegnati durante tutta l’estate nell’abbellire con splendide composizioni floreali la città. Da non perdere il 1 settembre nella Sala dell’Editto la presentazione del volume “Finestre, Balconi e Vicoli fioriti” a cura della Pro Spello.

Il cartellone offre inoltre diverse esposizioni: nella Pinacoteca Civica e Diocesana (24 luglio- 4 settembre “Dante Today: Come in alto, così in basso” installazione contemporanea di Francesca Palamidessi, nella Chiesa di San Martino (24 luglio -15 settembre) “I fili sono il mio pennello” personale di Mauro Ottaviani,  a Villa Fidelia (31 luglio – 29 agosto) “Stati d’Arte” a cura dell’Associazione La Casa degli Artisti, nella Sala dell’Editto (1-22 agosto) la mostra fotografica “Le Edicole religiose del Comune di Spello” a cura dell’Associazione Il Tribbio, nelle Sale espositive del Palazzo comunale 2° piano (28 agosto – 5 settembre) l’esposizione “Fiore…Amore, volubile incostanza” a cura di Giuliana Baldoni e Stefania Boricchia e nella Sala Crispoldi in Piazza della Repubblica “Frangimottole dell’Universo: il sogno visionario” installazione tecnologica immersiva a cura di Silvia Rossi in collaborazione con ATLAS Onlus.

Non mancheranno gli appuntamenti dedicati ai più piccoli con “Spello la Biblioteca vagabonda” letture per bambini a cura di FulgineaMente (5, 19 e 26 agosto ) e presentazioni di libri a partire dal 6 agosto con “La Chiesa di Sant’Andrea” del prof. Corrado Fratini, il 7 agosto nel Palazzo Comunale “Il dio nudo” di Angelo Mazzoli, l’11 e 18 agosto a Belvedere dei Cappuccini presentazione dei candidati del Premio letterario Fulginemente e Reading di poesia, il 12 agosto  il libro fotografico “Infiorate di Spello”, il 13 agosto a Villa Fidelia “Dante 700”  a cura dell’Associazione “La Casa degli Artisti” il 22 agosto a Villa Fidelia il libro “Oltre il visibile” di Paolo Bagni e Gryte Pintukaité e il 4 settembre alla Villa dei Mosaici di Spello la pubblicazione “Campagne Umbre. Le immagini di una civiltà” curato dall’Associazione l’Officina del Fantastico.

TUTTI GLI EVENTI SONO SU PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ONLINE: www.prospello.it

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*