Torna l’appuntamento con il Premio Internazionale Constantinus Magnus

Torna l’appuntamento con il Premio Internazionale Constantinus Magnus. Torna a Spello il tradizionale appuntamento con il Premio Internazionale Constantinus Magnus: sabato 22 settembre a partire dalle ore 15.30, la Sala dell’Editto del Palazzo Comunale ospiterà la settima edizione del prestigioso riconoscimento, emanato dal Sacro Ordine Imperiale Militare Nemagnico Angelico Costantiniano di San Giorgio e Santo Stefano con il patrocinio del Comune di Spello, dell’Assemblea Legislativa della Regione Umbria e del Consolato Onorario della Federazione Russa di Ancona. 

Il premio viene assegnato a coloro che hanno contribuito, in Italia e all’estero, allo sviluppo e alla diffusione della cultura, dell’arte e della scienza, e promosso i valori della libertà, della giustizia, della pace e della fratellanza universale. In questa edizione, il premio sarà conferito a S.E.R. Mons. Francesco Pio Tamburrino, O.S.B., arcivescovo emerito di Foggia-Bovino (sezione “religioni”), al prof. Paolo Fedeli, latinista e saggista italiano (sezione “Arte e Cultura”), alla dott.ssa Graziana Grassini, enologo (sezione “Imprenditoria ed Economia).

Per la prima volta, verrà assegnato un “Riconoscimento speciale alla MEMORIA” del Giudice Giovanni Falcone, nella ricorrenza dei 26 anni dalla strage di Capaci “per la sua lotta per una nazione più giusta, più libera, più civile, e per la diffusione della cultura della legalità“; il conferimento sarà ritirato dal segretario generale della Fondazione Falcone, il dott. Leonardo Guarnotta, già presidente del Tribunale di Palermo ed ex membro del pool antimafia con il giudice Falcone.  

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*