Collerisana 14. Spendersi, Don Sergio Andreoli

COLLERISANA 14. Spendersi
don Sergio Andreoli
Applica a te stesso e alla tua esperienza i verbo “spendersi” e vedrai che tutto acquista un significato più alto.
Non è l’affermazione di te stesso il fine delle tue attività.
Non è il successo.
Neppure l’approvazione degli altri.
Ti devi spendere per il Signore e, di conseguenza, per il popolo di Dio, in cui sei inserito e a cui sei chiamato a distribuire i doni del Signore.
Se ti guidano altre prospettive, rischi di non realizzarti pienamente e, quindi, di non raggiungere quella serenità interiore, di cui non puoi fare a meno.
In questa prospettiva è “perdendo, che possiedi” e “spendendoti, che guadagni”ciò che non perde valore nel tempo.
donsergiose@gmail.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*