Secondo stralcio PIR Centro Storico, aperti tre nuovi cantieri

Secondo stralcio PIR Centro Storico, aperti tre nuovi cantieri

Secondo stralcio PIR Centro Storico, aperti tre nuovi cantieri
Lavori in piazza Gramsci, via Sant’Angelo e nell’area archeologica di Porta Consolare

Aperti tre nuovi cantieri nell’ambito del secondo stralcio del P.I.R Centro storico: nel rispetto della programmazione dell’intervento il cui appalto prevede un importo di circa 10 milioni di euro e giunto al 60 per cento del percorso, nei giorni scorsi sono iniziati i lavori di realizzazione delle infrastrutture a rete e delle pavimentazioni in piazza Gramsci e i vicoli limitrofi e in via Sant’Angelo. Al via anche il completamento e la riqualificazione dell’area archeologica di Porta Consolare.

In particolare quest’ultimo, insieme all’intervento di via Sant’Angelo risultano strategici: l’area archeologica di Porta Consolare con la riconsegna all’uso pedonale tra via Consolare e piazza Kennedy, dopo circa due anni, permetterà ai passanti di transitare all’interno di uno dei maggiori siti archeologici della città.

Fondamentale anche il cantiere di Sant’Angelo aperto in anticipo con l’obiettivo di completare i lavori prima dell’inizio dell’intervento in via Consolare.

I nuovi cantieri si aggiungono così a quelli attualmente presenti in via Cavour, via Cappuccini e Belvedere e via Torre Belvedere.

“Pur in presenza di interventi che interessano diverse parti del centro storico, si stanno gestendo le criticità grazie alla collaborazione tra tutti i soggetti coinvolti, i cittadini e le attività commerciali – afferma il sindaco Moreno Landrini -.

L’Amministrazione comunale continuerà a prestare la massima attenzione alle esigenze e necessità di chi vive, lavora o viene in visita nella nostra città; a tale scopo continueremo a ricorrere a cantieri di dimensioni limitate che si susseguono per ottimizzare i tempi, ridurre i disagi e l’impatto sulla città”.

Il secondo stralcio del PIR centro storico sta rappresentando per Spello un’occasione storica di riqualificazione di tutte le sue vie principali (via Consolare, via Cavour, via Garibaldi, via Giulia) compresi i relativi larghi e piazze (largo Giuliani, largo Matteotti, largo Mazzini, piazzetta delle Foglie, piazza Gramsci, via Cappuccini, Belvedere e piazza Vallegloria), oltre a numerosi vicoli.

A tutto ciò seguirà il terzo stralcio che interesserà ulteriori vicoli del centro storico per un importo di oltre 3 milioni di euro e piazza della Repubblica per un importo di circa 1 milione di euro.

Secondo stralcio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*