Il Frantoio di Spello ottiene la “Gran menzione” per l’olio extravergine DOP Umbria

Il Frantoio di Spello ottiene la “Gran menzione” per l’olio extravergine DOP Umbria

Importante riconoscimento per il Frantoio di Spello, che ottiene la “Gran menzione” per l’olio extravergine Dop Umbria nella categoria Extravergini-Oli con fruttato leggero al concorso internazionale “Sol d’oro 2019” Northern Hemisphere. Il premio verrà consegnato il 7 aprile alle 15 nella sala convegni del padiglione Sol&Agrifood nell’ambito di Vinitaly.

Grazie a questo riconoscimento sulle bottiglie prodotte dal Frantoio di Spello sarà consentito apporre il bollino con la dicitura “Special mention Sol D’oro. International competition Northern Hemisphere. Verona 2019”.

Sol d’Oro è il concorso oleario internazionale più importante al mondo, organizzato a Verona da Veronafiere come anteprima di Sol&Agrifood, il salone internazionale dell’olio extravergine di olivae dell’agroalimentare di qualità. Obiettivi del concorso sono la valorizzazione dei migliori oli extravergine del mondo e la promozione della qualità della produzione.

Questo riconoscimento premia quindi una realtà come quella del Frantoio di Spello radicata sul territorio e punto di riferimento per centinaia di olivicoltori, grandi ma anche tantissimi piccoli. Nato il 10 ottobre del 1947 per iniziativa di 24 produttori, il Frantoio negli anni è cresciuto al punto che oggi i soci sono oltre 430 e curano 110.000 piante lungo i pendii del Subasio.

Afferma Yuri Amantini, direttore del Frantoio: “Sono onorato ed orgoglioso per questo premio. È grande la soddisfazione di aver portato il nostro DOP Umbria su uno dei gradini più alti del mondo oleario. Produrre oggi olio extravergine di qualità richiede sacrifici, rispetto dell’ambiente, investimenti, aggiornamenti tecnici e tecnologici, conoscenza. Questo premio che andrò a ritirare a Verona nella splendida cornice del Vinitaly, lo dedico ai miei preziosi collaboratori e a tutti gli olivicoltori del Frantoio di Spello”.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*