Errore, don Sergio Andreoli

Se t’accorgi d’aver fatto nella vita un errore, non ti intristire.
Con la preghiera puoi ripararlo.
Il Signore è buono e ti capisce.
Non puoi pretendere di essere stato, di essere al presente e di diventare in futuro perfetto.
Accettati così come sei, con i tuoi pregi e i tuoi limiti.
Del resto, non puoi fare a meno.
Tu fallo, però,  coscientemente, affidandoti al Signore, che ti ama.
Che ne dici?
Lo farai?
Mi raccomando!
Non mi deludere, e soprattutto, non deludere te stesso.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
22 + 16 =