COVID-19, buoni spesa, si può presentare domanda fino al 28 aprile

 
Chiama o scrivi in redazione


COVID-19, buoni spesa, si può presentare domanda fino al 28 aprile

Riaperti i termini dell’avviso pubblico per l’assegnazione di buoni spesa a cittadini in difficoltà economica che potranno presentare la domanda dal 22 al 28 aprile. In considerazione del perdurare dell’emergenza che ha generato ulteriori situazioni di necessità e della possibilità di poter contare su risorse residue, il Comune di Spello ha riaperto i termini del provvedimento (scaduto il 7 aprile ed emanato in seguito all’ordinanza della Protezione Civile n. 658 del 29/03/2020), riservato a chi, pur avendone i requisiti, non ha fino ad ora presentato domanda.

© Protetto da Copyright DMCA

Nell’avviso pubblico, pubblicato nel portale del Comune di Spello al seguente link https://bit.ly/3aoXtYw, è riportato un elenco dettagliato dei parametri per gli aventi diritto, anche se l’Ufficio Servizi Sociali valuterà ogni eventuale caso riferito a situazioni e nuclei familiari con particolari condizioni di disagio non espressamente riportati.

Oltre a coloro che sono già risultati assegnatari dei buoni spesa, sono esclusi dall’assegnazione i titolari di buoni postali, libretti di deposito, titoli azionari ed altri valori mobiliari (compresi i saldi dei conti correnti bancari e/o postali), intestati a sé o ad altri componenti il nucleo familiare di valore complessivo superiore ad € 15.000,00. La domanda, scaricabile dal sito del Comune di Spello, dovrà essere inviata all’indirizzo di posta certificata comune.spello@postacert.umbria.it abilitato a ricevere anche messaggi prevenienti da indirizzi non certificati (non PEC), indicando nell’oggetto “Istanza ammissione buoni spesa”.

In caso di impossibilità, è possibile telefonare ai seguenti recapiti: 0742 300057 – 0742 300095 – 0742 300071. L’elenco dei beneficiari sarà approvato con Determinazione del Responsabile dell’Area Affari Generali, Sociale e Cultura, su proposta dell’Ufficio Servizi Sociali, all’esito della istruttoria delle istanze. I buoni spesa, saranno consegnati all’assegnatario direttamente a domicilio da un incaricato dal Comune di Spello (volontari Croce Rossa Italiana o volontari Gruppo Comunale Protezione Civile).

Ogni buono spesa è nominativo e personale, ossia utilizzabile dal titolare per l’acquisto di beni e generi di prima necessità negli esercizi commerciali del territorio comunale che in seguito alla loro manifestazione d’interesse, sono inseriti nell’elenco riportato nel sito del Comune. Al fine di verificare i contenuti delle attestazioni, il Comune si riserva la possibilità di effettuare controlli in collaborazione con la Guardia di Finanza.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*