Minaccia di morte la moglie dopo un litigio, denunciato

Minaccia di morte la moglie dopo un litigio, denunciato

I Carabinieri della Stazione di Cannara hanno denunciato in stato di libertà un 86enne del luogo per l’ipotesi di reato di minaccia aggravata. L’uomo, al culmine di un litigio, avrebbe minacciato di morte la coniuge che, in preda al panico, segnalava l’accaduto al NUE – numero unico di emergenza – 112, richiedendo l’intervento dei militari.

I Carabinieri, giunti immediatamente sul posto, hanno dapprima cercato di sedare gli animi e poi, venuti a conoscenza che l’86enne fosse detentore di armi e munizioni, hanno effettuato il ritiro cautelativo con lo scopo di richiedere l’emissione di un provvedimento di divieto detenzione armi e munizioni alla Prefettura competente. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per la violazione di minaccia aggravata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*