Oleide, inaugurata a Spello la terza edizione

Organizzata dalla BCC Spello e Bettona, evento ideato per diventare luogo di incontro e di confronto per gli attori del movimento cooperativo del credito

Oleide, inaugurata a Spello la terza edizione

Oleide, inaugurata a Spello la terza edizione

SPELLO – Sulla riforma del credito cooperativo, appena approvata, si è tenuto oggi a Spello un primo incontro di respiro nazionale con il vice ministro all’economia Enrico Morando, autore della stessa riforma. L’importante appuntamento si è tenuto durante la prima giornata di Oleide, manifestazione ideata e promossa dalla BCC di Spello e Bettona giunta alla sua terza edizione e che andrà avanti anche domani a Spello.

La riforma, è stato detto, è un punto di arrivo ma anche di partenza per il sistema del credito cooperativo, arrivato ad un cambiamento epocale. Una riforma che ha un forte impatto “in un settore – ha detto Morando – che ha svolto e svolge un ruolo importante per lo sviluppo del paese”. Ma per Morando “era necesssario avere un sistema ancora più forte per contribuire ancora di più di quanto fatto in passato alla crescita del paese”.

Il movente della riforma, ha detto Morando, “non è stato un fattore di difficoltà ma un’esigenza più generale”. “Abbiamo bisogno – ha infatti proseguito il vice ministro Morando – di un sistema del credito ulteriormente rafforzato”. La politica economica del governo ha sottolineato Morando è una sola, ovvero quella “di aiutare il paese a crescere in modo duraturo e per crescere c’è bisogno di un sistema del credito che funzioni meglio”.

A Morando non piace quando il governo viene definito “amico delle banche”. “Noi vogliamo solo – ha detto – ottenere che il sistema Italia dopo 20 anni torni a crescere stabilmente”.

Secondo Alessandro Azzi, presidente Federcasse, questa fase del credito cooperativo è la terza “dopo  quella pioneristica delle casse rurali e quella del sistema a rete”. In un momento complesso come quello attuale, per Azzi quindi “la prospettiva del sistema a rete non era più sufficiente”.

“I vantaggi della riforma li intravediamo ma anche i dubbi sono molti” ha poi affermato Massimo Meschini, presidente BCC Spello e Bettona, che ha aggiunto: “Il grosso dubbio è sulla autonomia e su quanto si potrà ancora incidere sul territorio”. Dal quadro della riforma per Meschini sono emersi subito gli obblighi: quello di aderire e di contribuire fin da subito per il fondo di garanzia delle BCC per stabilizzare fin da subito il sistema. “Resta la speranza della scrittura del contratto di coesione – ha concluso il presidente della BCC Spello e Bettona – e aspettiamo con ansia di vedere i contenuti per poter continuare ad essere banca del territorio”.

“Siamo abituati a gestire sistemi di aggregazione e processi di questo tipo – ha inoltre dichiarato Giulio Romani, segretario nazionale First Cisl – e pensiamo di poter gestire anche questo”. Romani intravede due fattori di valore, perchè “si è intervenuti con forme di dialogo con il sistema” e perchè “è una modalità partecipata che spero coinvolga anche i lavoratori per capire come gestire questo processo”.

Tra i relatori sono intervenuti anche Loris Nadotti, professore in economia degli Intermediari Finanziari presso l’Università degli Studi di Perugia e Paolo Grignaschi, direttore generale Federlus. A condurre il dibattito è stato il giornalista economico Carlo Di Foggia.

Obiettivo di Oleide, è quello di fare rete tra i soci BCC e i loro servizi, una rete capace di stimolare un dialogo e una reciproca promozione tra i territori delle BCC aderenti creando occasioni concrete di incontro e di confronto attraverso le risorse del territorio.

Di qui la scelta di legarsi all’olio extravergine di oliva, uno dei prodotti che meglio caratterizza l’alimentazione, la tradizione e l’economia di quasi tutto il territorio italiano. E visto che l’evento si svolge a Spello è stata scelta una disfida gastronomica con protagonista l’olio. Le BCC d’Italia, invitate all’evento, verranno in rappresentanza con i prodotti e  i produttori dei propri territori per partecipare alla “disfida della bruschetta”, un momento di condivisione gastronomica e sociale, per conoscere il potenziale racchiuso nei soci delle BCC, che ad oggi sono oltre 2 milioni. Una vera e propria gara tra alcuni dei migliori oli extravergine italiani dei territori rappresentati dalle BCC.

La mattina di domenica 24 aprile in piazza della Repubblica a Spello, una giuria composta da esperti decreterà come vincitore la BCC che meglio avrà saputo interpretare la “Sua Bruschetta” e valorizzare i prodotti tipici della propria zona, anche tramite l’utilizzo dell’olio tipico del territorio di provenienza. Il primo premio della Disfida della bruschetta 2016 è un’opera realizzata da Elvio Marchionni, artista spellano di fama internazionale.

L’olio di oliva ha una storia lunga millenni e oggi più che mai si conferma come protagonista dell’alimentazione, della bellezza, della tradizione, della cultura e dell’economia di interi territori.

È dall’Umbria, una delle regioni italiane ad alta vocazione olivicola, e da Spello in particolare che nasce l’idea di celebrarne il valore in forma quasi epica, allestendo una vera e propria disfida che coinvolge e mette in rete alcuni dei territori italiani che si distinguono per la coltivazione e la produzione di olio extravergine di oliva.

Oleide prevede, inoltre, iniziative collaterali legate all’olio, come degustazioni guidate, laboratori del gusto in collaborazione di Slow Food Valle Umbra e l’Extravergine Academia di Spello, momenti di confronto e di promozione per il territorio.

Oleide

PROGRAMMA

Sabato 23 aprile 2016

  • ARRIVO PARTECIPANTI E DELEGAZIONI

Ore 13.00 | Ristoranti di Spello

  • OSTERIA DIFFUSA 

Ore 15.30 | Teatro Subasio di Spello

  • Tavola Rotonda sul tema “La Riforma del Credito Cooperativo”

Intervengono:

Conduce Carlo Di Foggia, Giornalista economico 

Inoltre, hanno assicurato la loro presenza:

Sergio Gatti Direttore generale di Federcasse – Diego Schelfi Vice Presidente Federcasse – Andrea Fora Presidente Confcooperative Umbria – Marcello Cola Presidente BCC Palestrina, ,Vice Presidente Federlus e Consigliere Phoenix spa – Lucio Alfieri Presidente della BCC dei Comuni Cilentani e Presidente della Federazione Campana delle BCC – Manuela Gallo Professoressa in Economia degli Intermediari Finanziari presso l’Università degli Studi di Perugia 

Ore 16.30 | Sala Prampolini – Proloco di Spello

  • Degustazione OLI et AMO a cura di Extra Vergine Academia di Spello

Profili sensoriali: Gusto e Olfatto tra fruttato, amaro e …piccante!

Degustazione gratuita, su prenotazione: info@oleide.it – Tel. 3474592992/3925398191 

Ore 18.00 | Piazza della Repubblica – Spello

  • Esibizione tra le vie del Paese della Banda Musicale di Costano 

Ore 18.00 | Sala Prampolini – Spello

  • Laboratorio del Gusto a cura di Slow Food Valle Umbra 

Degustazione di formaggi di produzione Umbra

Degustazione gratuita, su prenotazione: info@oleide.it – Tel. 3474592992/3925398191 

Ore 20.00 | Palazzo Comunale – Spello

  • Cena della cooperazione, riservata ai partecipanti Oleide

Domenica 24 aprile 2016

Ore 10.30 | Sala Prampolini – Spello

  • PANI E OLI. Percorsi degustativi: i migliori oli EVO in abbinamento con diversi  pani  artigianali, a cura di Extra Vergine Academia di Spello

Degustazione gratuita, su prenotazione: info@oleide.it – Tel. 3474592992/3925398191 

Ore 10.30 | Piazza della Repubblica- Spello

  • LA DISFIDA DELLA BRUSCHETTA

La Bruschetta della Cooperazione. Le BCC con il loro Olio e con “Il loro territorio” realizzeranno il proprio “tratto di strada” della Bruschetta dando spazio alla creatività. Membri della Accademia dei Sapori voteranno la Migliore Bruschetta 

Ore 12.00 | Spello

  • Esibizione musicale per le vie del Paese a cura della Filarmonica Properzio di Spello  

Ore 13.00 | Piazza della Repubblica – Spello

  • Premiazione della Disfida della bruschetta – Oleide 2016 

Ore 13.00 | Ristoranti di Spello

  • OSTERIA DIFFUSA 

Ore 16.00 | Piazza della Repubblica – Spello

  • “Il Fascino dei piccoli borghi” – Visita guidata della città di Spello, a cura di Sistema Museo. Visita gratuita e riservata ai partecipanti Oleide 

Ore 16.30 | Sala Prampolini – Proloco di Spello

  • Laboratorio del Gusto, a cura di Slow Food Valle Umbra

Degustazione di salumi di piccoli produttori Umbri.

Degustazione gratuita, su prenotazione: info@oleide.it – Tel. 3474592992/3925398191 

Ore 17.00 | Piazza della Repubblica – Spello

  • Evento conclusivo:

FOUR B in concerto. I grandi classici della musica italiana in chiave jazz.

Contatti:

www.oleide.itinfo@oleide.it

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
27 − 24 =