Spello…la Via dei Presepi e non solo, tanti i visitatori

Spello, la Via dei Presepi e non solo, tanti i visitatori

Spello…la Via dei Presepi e non solo, tanti i visitatori

Numerosi turisti locali e di fuori regione in questo periodo natalizio hanno ammirato i Presepi realizzati a Spello, in particolare nella parte alta del paese, dai residenti della Via dei Presepi, Via Salnitraria e su tutte le vie limitrofe alla stessa, via del Fontanello, via Giulia, via Cappuccini…

Cura ed amore da parte di chi ci vive sono oramai un tutt’uno con il territorio, in tutte le stagioni: vie, vicoli e balconi abbelliti di fiori e piante ornamentali rendono Spello uno dei borghi più belli d’Italia. La capacità ogni anno di realizzare un presepe nelle varie nicchie del paese, aggiungendo pezzi nuovi a motivi già presenti negli anni precedenti o creando da nuovo realizzazioni artistiche e creative, il tutto per non lasciare “vuoto” la propria via, esprimono il senso di bene comune degli spellani per sé stessi e per il turistache viene ad ammirare il paesaggio.

Simbolo di questi presepi è quello realizzato da Pierluigi Fuso, “fatto in casa”, dentro la sua abitazione al pian terreno, dove ogni personaggio, abitazione, arredo ha richiesto una doppia cottura, tanto lavoro durante l’anno. La curiosità di chi lo ammira per la prima volta riguarda i dettagli ed i particolari più minuziosi delle scene rurali così belli da rimanere senza fiato, per gli altri lo scoprire quale parte è stata aggiunta, quale scena integrata, un vero “gioco” per scorgere situazioni nuove o non viste l’anno passato. Il presepe del sig. Fuso e tutti i presepi della Via dei Presepi di Spello (e delle altre vie del Borgo) vi aspettano ancora oggi per una vostra visita se non lo avete ancora fatto..


Sabato 5 gennaio presso la Sala Prampolini della Pro Spello si è svolta la premiazione della XVIII edizione del concorso “Spello in presepe” organizzato dalla Pro loco di Spello con il patrocinio del Comune di Spello. Alla cerimonia erano presenti il Presidente della Pro Loco Fabrizio De Santis, il Vice Sindaco di Spello Gianni Narcisi, i componenti del Consiglio Direttivo della Pro Loco e tanti cittadini che hanno curato gli allestimenti dei presepi all’interno del borgo spellano. “Innovativi, tradizionali, ecologici, tematici… ognuno ha voluto rievocare la Notte di duemila anni fa con la propria sensibilità e abilità – afferma il Presidente Fabrizio De Santis – Il presepe è un momento di arte, di tecnica, ma anche di enorme passione che affonda le radici nella voglia di creare e di rappresentare uno dei momenti più importanti della nostra storia, umana e spirituale.” Ognuno ha voluto reinterpretare una tradizione secolare che la Pro Spellovalorizza e promuove attraverso un appuntamento che si rinnova sempre, con un buon successo di partecipazione. Un ringraziamento particolare va a tutti coloro che hanno partecipato al concorso.Di seguito, indichiamo i vincitori con le relative motivazioni stilate dalla giuria.

1° classificato: Presepe n. 6 allestito presso la Chiesa di San Biagio in Via Giulia – realizzato da Vitali Sauro

Motivazione: Capacità di esprimere il contenuto religioso nel solco della tradizione valorizzando i dettagli delle scene di vita quotidiana e delle tradizioni locali. Sapiente utilizzo dei materiali, armoniosamente disposti

2° classificato: Presepe n. 11 allestito in Via Salnitraria–realizzato da Preziosi Manuel

Motivazione:Costanza e impegno nella realizzazione delle scene, dei personaggi e dei materiali utilizzati. Originale la scelta dell’ambientazione che ben si adatta alla tematica religiosa.

3° classificato: Presepe n. 8 allestito in Via Tempio di Diana, 22 – realizzato da Ricci Fabio.

Motivazione: Elaborazione di scene tradizionali dettagliate e curate in alcuni particolari. Esprime pienamente la classicità del presepe

Questo slideshow richiede JavaScript.

La via dei Presepi nella bellissima Spello in festa

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*