Spello for the Children of Benin, associazione Amici di Spello consegna fondi raccolti

Consegnati al Consolato a Napoli del Bénin zaini e materiale scolastico acquistati con i fondi raccolti nel progetto “Spello for the Children of Benin”

Spello for the Children of Benin, associazione Amici di Spello consegna fondi raccolti SPELLO – L’Associazione Amici di Spello ha consegnato al Consolato a Napoli del Bénin i fondi raccolti nel progetto “Spello for the Children of Benin”, l’iniziativa benefica organizzata lo scorso mese di giugno che ha avuto come scopo quello di sensibilizzare i giovani su un tema molto importante come quello del bullismo e cyberbullismo.

L’evento si è svolto al teatro Subasio ed ha visto tra i relatori noti magistrati provenienti da varie parti d’Italia tra cui il presidente della Corte di Appello di Brescia Claudio Castelli, il presidente della Nazionale Italiana Magistrati Piero Calabrò, l’assessore regionale Antonio Bartolini e molte altre personalità che hanno fatto da relatori a questo importante convegno rivolto ai ragazzi della scuola media Galileo Ferraris di Spello. La giornata si è conclusa con un evento musicale sotto le stelle che ha visto il coinvolgimento di migliaia di giovani in Piazza Kennedy.

Il ricavato è stato utilizzato per acquistare zaini e materiale scolastico destinato ai bambini dello stato africano del Bénin ed è stato consegnato direttamente dal presidente dell’Associazione Amici di Spello, cavaliere Gianluca Insinga, al console del Benin Giuseppe Gambardella nel corso di una cerimonia che si è svolta al Maschio Angioino di Napoli alla presenza di autorità civili e militari e comuni cittadini. “Il materiale scolastico – ha spiegato il console – permetterà ai bambini di studiare e costruire un futuro migliore per sé e per il loro paese. Per me è molto importante poter contare sull’appoggio concreto e convinto di un’Associazione come la vostra, animata da valori di solidarietà e amore verso il prossimo. Ho molto apprezzato la vostra raccolta fondi grazie al quale avete fatto conoscere il Bénin alla cittadina di Spello”.

L’associazione Amici di Spello nel mese di dicembre ha inoltre contribuito economicamente insieme all’Associazione Nazionale Cavalieri della Repubblica Italiana Sezione di Foligno alla realizzazione di una rete wifi nel Comune di Sellano nel campo di Villamagina dove attualmente si trova la popolazione colpita del terremoto.

Per gli eventi futuri “Gli Amici di Spello” proporranno il prossimo 6 maggio al Teatro Subasio una nuova conferenza sul Bullismo e Cyberbullismo e dove ci sarà la partecipazione di esperti del mondo dell’informatica provenienti dall’Università di Genova.

“Voglio ringraziare tutti i membri dell’associazione – spiega il presidente Gianluca Insinga – che attraverso le loro conoscenze e esperienze di vita a titolo gratuito danno un apporto alla realizzazione dei progetti intrapresi. Un ulteriore ringraziamento va a tutta la cittadinanza che ha contribuito alla realizzazione di tutto ciò partecipando attivamente agli eventi proposti in favore dei giovani. La nostra intenzione e quella di creare una alternativa alla già presente moltitudine di importanti manifestazioni presenti nel comune di Spello”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*