Confronto elettorale, Biagio Properzi, noi abbiamo scelto di non partecipare

Centrodestra appoggerebbe la lista Cannaresi Liberi? Arriva la replica
Confronto elettorale, Biagio Properzi, noi abbiamo scelto di non partecipare La campagna elettorale assume toni e contorni sempre più surreali, con accuse rivolte per lo più alla nostra compagine, spesso fuori da qualsiasi concretezza o buon senso. L’ultima è quella che ha al centro il confronto tra i candidati sindaco in corsa per le prossime amministrative, al quale abbiamo scelto di non partecipare.
Una scelta dovuta alla volontà di isolare chi, nell’ultimo anno, non ha fatto altro che lavorare per disgregare e dividere, e non per unire, quando la nostra città avrebbe bisogno del contrario delle lacerazioni sociali. La nostra decisione, in questo quadro, ci è valsa l’accusa di essere poco democratici. Ma qual è il criterio su cui si stabilisce la democraticità di qualcuno?
Non è democratico chi si presenta di fronte agli elettori, mettendo a rischio il proprio interesse personale, per un progetto in grado di migliorare la città? Non è democratico chi quel progetto lo scrive insieme ai cittadini e ai candidati della lista, che saranno attori protagonisti di quelle azioni amministrative? Non è democratico chi, una volta eletto, è pronto ad ascoltare i cittadini di fronte ad ogni scelta importante per la città? Rigettiamo dunque qualsiasi soggetto che si erge a dare patenti di democraticità, pur non essendone titolato.
E, soprattutto, sottolineiamo che la reazione di fronte alla decisione di non partecipare al confronto pubblico avvalora la nostra scelta: l’accusa di antidemocraticità non fa che dimostrare la totale assenza di contenuti. Ed è per questo che noi continueremo per la nostra strada, tra le gente e per la gente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*