Perché…? 15. Attendere, don Sergio Andreoli

Don Sergio Andreoli

La vita riserva anche a voi l’esperienza del disorientamento.
Può dipendere da fattori diversi.
Una certa confusione, un senso di smarrimento, una sensazione di scontentezza, si affacciano e vogliono condizionarvi.
Che fare?
Attendere che ritorni il sereno, dopo le nuvole.
Il sole, dopo le tenebre.
La sicurezza interiore, dopo la confusione.
Questo è possibile.
Non dovete scartarlo e immergervi, quindi, nel pessimismo.
Abbiate un po’ di pazienza.
Chiedete aiuto alla Santissima Trinità.
Impegnatevi nelle vostre attività quotidiane, anche se la tentazione di arrendervi vi assale.
Vedrete!
Il Signore vi darà di nuovo la gioia di vivere e di agire per il bene vostro e degli altri.
andreolisergio1@gmail.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*