Spello, nasce l’associazione onlus “Facciamo che…”

 
Chiama o scrivi in redazione


(spellooggi.it) SPELLO – Nasce  a Spello l’associazione onlus “Facciamo che…” per volontà di alcuni genitori che hanno sentito la forte esigenza di impegnarsi per i loro figli e per il futuro delle nuove generazioni, in un momento dove si percepisce la mancanza di adeguate politiche per l’infanzia e l’adolescenza. L’associazione non ha fini di lucro, è apartitica ed aconfessionale ed agisce con esclusivo fine di solidarietà sociale ed è aperta a tutte le persone che ne condividono le finalità.

“Scopo dell’associazione – spiega Olga Luna, presidente dell’associazione  – è lo svolgimento di attività nel settore dell’educazione e della tutela dell’infanzia e dell’adolescenza, in tutte le sue forme ed espressioni. In particolare promuove iniziative culturali di ordine sociale, legislativo, pedagogico e organizzativo e realizza o recupera spazi della città per le relazioni sociali dei bambini, dei giovani, degli adulti, degli anziani”.

Dopo il successo della prima iniziativa dedicata al “riciclo creativo” che ha visto la partecipazione di molti bambini con i loro genitori che hanno realizzato insieme “piccole opere d’arte” con materiali di recupero portati da casa (stoffe, plastica, carta, ecc..), domenica 15 dicembre dalle 10 alle 17 nei giardini di Vallegloria l’associazione organizzerà “Il mercatino dei giochi”. Si tratta di uno vero e proprio baratto che vedrà protagonisti i bambini in occasione del Mercatino di Natale organizzato dal terziere Pusterula e con la partecipazione dell’associazione Clematis. Seguirà alle 15,30 lo spettacolo delle “Zie di Babbo Natale e le storie nel bosco” con Maria Luisa Morici e Sabina Antonelli.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*