Nuovo anno scolastico, dal comune di Cannara, un augurio di buon lavoro

 
Chiama o scrivi in redazione


Bando per l’ammissione gratuita al servizio di refezione scolastica a Cannara

Nuovo anno scolastico, dal comune di Cannara, un augurio di buon lavoro
In occasione dell’avvio del nuovo anno scolastico, l’Amministrazione Comunale di Cannara intende manifestare la propria vicinanza ed attenzione al mondo della scuola tutto, rivolgendo un pensiero particolare alle istituzioni scolastiche del territorio: dalla Scuola dell’Infanzia paritaria gestita dagli Istituti Riuniti di Ricovero e di Educazione di Cannara, alle sezioni primaria di primo grado e di secondo grado dell’Istituto Comprensivo Bevagna-Cannara.

“Con il suono della campanella di lunedì 14 Settembre si apre un anno scolastico impegnativo, contrassegnato dai cambiamenti derivanti dall’attuazione della riforma legislativa che auspichiamo possa contribuire all’innovazione e all’ammodernamento delle nostre istituzioni. Da parte nostra – afferma l’assessore all’Istruzione Elisabetta Galletti – questa amministrazione manterrà alta l’attenzione verso le esigenze del mondo scolastico, compiendo ogni sforzo possibile nonostante i vincoli che un bilancio sempre più ingessato ci prospetta.

La nostra disponibilità a collaborare per superare le difficoltà che immancabilmente si presenteranno in corso d’opera e per supportare iniziative e progetti volti ad arricchire i nostri ragazzi sia culturalmente che sotto il profilo della responsabilità civile, sarà come sempre a 360 gradi.

Desidero rivolgere il mio augurio particolare ai bambini che quest’anno iniziano il percorso scolastico estendendolo ai ragazzi che lo proseguono, alle loro famiglie, agli insegnanti ed agli operatori scolastici in generale affinché, con lo specifico apporto di ciascuno, la funzione educativa e formativa della Scuola possa essere svolta nel migliore dei modi”.

“La scuola rappresenta una fondamentale agenzia formativa – continua il Sindaco Fabrizio Gareggia – depositaria di un ruolo prezioso ed insostituibile per la formazione dei nostri ragazzi come cittadini di domani. Pertanto, a tutti gli studenti del territorio, agli insegnanti ed al personale Ata, esprimo il mio più vivo augurio di buon lavoro per l’anno a venire”.

Nuovo anno scolastico

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*