Nasce “Spello a Tavola”, i ristoratori fanno gruppo

 
Chiama o scrivi in redazione


E’ stata presentata questa mattina nel palazzo comunale “Spello a Tavola” un’ associazione senza scopo di lucro che, come ha spiegato il segretario Ivano Trippa Buono,  “supera egoismi e individualismi, mette da parte gelosie e interessi per diventare il referente delle istituzioni locali per la gestione delle iniziative di valorizzazione enogastronomica ed in grado di organizzare propri eventi di valorizzazione del territorio”.

L’obiettivo di “Spello a Tavola” , esperienza unica in Umbria,  è proprio quello di creare un soggetto operativo in grado di favorire:  l’accrescimento del ruolo operativo dell’attività ristorativa nella definizione delle politiche promozionali del territorio e nei rapporti con tutte le istituzioni locali; la partecipazione ad eventuali nuovi bandi di finanziamento, regionali, camerali e nazionali; proporsi come fornitore di servizi nei principali eventi / manifestazioni organizzati nel territorio; la realizzazione e commercializzazione di eventi enogastronomici e turistici; la realizzazione di iniziative promozionali per valorizzare gli eventi programmati; organizzare concorsi, mostre, fiere, corsi di cucina e serate a tema secondo i programmi fissati dal consiglio. Il  presidente di “Spello a Tavola” Paolo Ercolani ha aggiunto che il progetto “è nato perché abbiamo pensato tutti insieme che ci voleva qualcosa in più per la nostra città che è un punto di riferimento per l’enogastronomia in tutta l’Umbria”.

Oltre all’amministrazione comunale erano presenti anche  i consiglieri di “Spello a Tavola” Luca Fancelli, Barbara Fusari e Pietro Benedetti.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*