Tornata a casa la salma del soldato Serafino Tardioli, morto durante la Prima guerra mondiale

Tornata a casa la salma del soldato Serafino Tardioli, morto durante la Prima guerra mondiale

Tornata a casa la salma del soldato Serafino Tardioli, morto durante la Prima guerra mondiale

La salma del soldato Serafino Tardioli è finalmente tornata a casa. A seguito di numerose ricerche da parte dei parenti, la salma è stata ritrovata in una cripta del cimitero di San Martino nel Comune di Zoagli, un  piccolo paesino della  Riviera ligure di Levante tra Chiavari e Rapallo. Il soldato Serafino Tardioli, classe 1888, apparteneva al  41° reggimento fanteria ed è morto per malattia durante la Prima guerra  mondiale all’Ospedale Militare Bristol di Rapallo.

Lunedì la salma è stata traslata dal cimitero ligure e trasferita nella chiesa di San Biagio a Cannara, dove ad accoglierla c’erano i familiari e il presidente del Consiglio comunale Giorgio Agnello.

In occasione delle celebrazioni della Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, l’Amministrazione  comunale e le associazioni combattentistiche e d’arma di Cannara renderanno omaggio al soldato Serafino Tardioli con una serie di celebrazioni in programma dal 1 al 3 novembre.

Si inizia il 1 novembre alle 11 con la deposizione delle Corone di allora al cimitero di Collemancio e il 2 novembre alle 15 al cimitero di Cannara.

Domenica 3 novembre alle 9:30 le autorità e le associazioni si riuniranno in Piazza Walter Baldaccini per trasferirsi a Collemancio per la deposizione di una corona di alloro al Monumento ai caduti per la patria. Alle 11.30 il corteo raggiungerà Cannara in via Amedeo di Savoia – Viale Roma per l’inaugurazione della sede delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma.

La cerimonia proseguirà nel pomeriggio dalle ore 15 con il raduno dei partecipanti ai giardini pubblici di San Donato, dove partirà il corteo lungo via Raggiolo, via stazione, via Vittorio Emanuele e i giardini pubblici di via Roma. Alle 15.50 inizierà la cerimonia in omaggio al feretro del soldato Serafino Tardioli con il Picchetto Militare e la deposizione della corona di alloro al Monumento dei caduti.

Alle 16.20 il corteo raggiungerà la chiesa di San Matteo con la Messa di suffragio per il soldato Serafino Tardioli.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
25 × 16 =