Spello, svincolo ex Snam, aperta la nuova rotatoria

 
Chiama o scrivi in redazione


Ha aperto ieri la nuova rotatoria nei pressi dello svincolo dell’ex Snam, nella zona di Cà Rapillo. “Sono soddisfatto  – spiega l’assessore ai lavori pubblici Moreno Landrini – per un’opera importante ed inderogabile che oltre a mettere in sicurezza l’intera area, permette di snellire i flussi di traffico in una zona strategia per l’entrata e l’uscita dalla città. La realizzazione di questa rotatoria – continua l’assessore Landrini – era attesa da molto tempo non solo dai residenti di Cà Rapillo e Acquatino, ma anche da tutti i cittadini che ora potranno raggiungere più velocemente la zona industriale e l’ospedale di Foligno”.

Con questo  intervento si completano così tre opere significative, finanziate dalla Giunta regionale per un importo di un milione e 700mila euro, che rientrano in un più ampio progetto di viabilità relativo al secondo stralcio di ampliamento e miglioramento di via Ca’ Rapillo e via Paciana, fino al collegamento con via Vasari. La prima opera realizzata è stata la rotatoria nei pressi dello svincolo della SS 75 e in seguito la bretella di collegamento di via Marconi con via Bonci che ha permesso di deviare il traffico pesante direttamente nella zona industriale evitando il passaggio di fronte ai giardini pubblici di Borgo.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*