Spello, libro “Arte e rivoluzione”, di Catena e Pesola

Cittadini e Associazioni “adottano” le aree verdi comunali

Sabato 8 febbraio  alle 11 nella Sala dell’Editto al palazzo comunale verrà presentato il libro “Arte e rivoluzione. Vita e opere di Benvenuto Crispoldi” di Stelvio Catena e  Antonella Pesola. Quella di  Benvenuto Crispoldi è stata una vita, seppur breve e tormentata da una feroce malattia, ricca e movimentata, che diventa paradigmatica di un’intera epoca. La sua vicenda biografica si trasforma in stereotipo di una generazione, di un modo di affrontare la vita, di interpretare le proprie aspirazioni, di relazionarsi con gli altri e con il mondo.

La voglia, si potrebbe addirittura affermare quasi la necessità, di pensare un modello sociale, artistico, economico, diverso e antagonista a quello imperante, rappresenta un tratto distintivo di un periodo storico ben definito, quello che segna il passaggio tra i due secoli finali del secondo millennio. Si fa largo la sensazione di essere giunti alla vigilia di un cataclisma che avrebbe spazzato via la società affaristica borghese, di una rivoluzione capace di aprire la strada a una diversa e migliore sistemazione del globo terrestre.

Per l’Umbria in generale e per Spello in particolare l’uscita di questo volume è una grande occasione di arricchimento culturale e sociale; oltre ad aver lasciato numerosi disegni e dipinti murali, la Pinacoteca Civica possiede la Collezione Comunale dei dipinti di Crispoldi che donò personalmente al Comune.

Alla presentazione del libro interverranno il sindaco Sandro Vitali, la vice presidente della Camera dei Deputati Marina Sereni, l’assessore alla cultura Fabrizio Felice Bracco. Coordina Massimo Duranti, presidente dell’archivio Gerardo Dottori.  Saranno presenti gli Autori.

Alle ore 15.30 è in programma la visita guidata ai luoghi di Benvenuto Crispoldi, nella città di Spello.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
17 × 15 =