Sant’Eraclio, Carnevale dei ragazzi, presentata la 53/a edizione

 
Chiama o scrivi in redazione


FOLIGNO – Si terranno per 3 domeniche consecutive (16 e 23 febbraio e 2 marzo) le sfilate dei carri allegorici del Carnevale dei ragazzi di Sant’Eraclio. Giunta alla 53/a edizione, la manifestazione “ha una struttura ormai consolidata – ha ricordato Raimondo Palazzi, presidente dell’associazione che organizza l’evento – con sfilata di 6 carri allegorici accompagnati da diverse bande con majorette. Ogni anno i vecchi carri vengono demoliti e ricostruiti proponendo nuovi soggetti”.

I sei carri riguarderanno “Cervelli in fuga”, realizzato dal cantiere “Area 51” e da Oratorio don Mariano; “Via i mercanti dal tempio” (protagonista è Papa Francesco che caccia via gli affaristi), realizzato dal cantiere ‘I Matti’; “Il trenino Thomas”, a cura del cantiere “I Plus”; “L’Ape Maia”, ad opera del cantiere “Cartoons”; “Baby Looney Tunes”, del cantiere “Flash Back”; “Cattivissimo me 2”, ad opera del cantiere “We can”. Previste anche iniziative collaterali con spettacoli teatrali, esibizione di artisti, oltre al ritrovo gastronomico “Osteria di Carnevale”, aperta dal 12 febbraio al 4 marzo.

“E’ molto importante il rapporto che si è instaurato tra giovani e anziani nell’organizzazione di questo evento”, ha detto don Luigi Filippucci, parroco di San Pietro Apostolo, la parrocchia che è tra i soci fondatori dell’associazione che promuove la manifestazione. In occasione di questa edizione, ma anche nei prossimi anni, la famiglia Lupparelli metterà in palio un premio in ricordo del loro parente scomparso, Alfio Pace, per più di 10 anni presidente del “Carnevale dei ragazzi”.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*