Ricettazione, Carabinieri di Spello, un fermo e un arresto

Carabinieri di Cannara arrestano due persone, erano già ai domiciliari

Un romeno di 21 anni, nullafacente e residente a Roma, è stato sottoposto a Fermo di Polizia Giudiziaria poiché indagato per il reato di ricettazione mentre una donna romena di 34 anni, anch’essa residente a Roma, è stata arrestata in esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Velletri dovendo scontare una pena di anni 1 e mesi 9 per furto aggravato, dai Carabinieri della Stazione di Spello nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione dei reati contro il patrimonio.

L’uomo, notato con fare sospetto dai militari operanti, a bordo di un’autovettura ferma all’interno del parcheggio del centro commerciale “La Chiona”, veniva controllato e poi sottoposto a perquisizione. La perquisizione dell’automezzo permetteva di rinvenire generi alimentari e vari articoli per un valore di 1.500,00 circa tutti provento di furto perpetrato ai danni di altro supermercato della zona.

Medesimo contesto, i militari notavano uscire dal centro commerciale, la 34enne con una bambina in braccio che, alla vista degli stessi, tentava di darsi alla fuga. Immediatamente bloccata veniva identificata e dai successivi accertamenti eseguiti presso la Compagnia di Foligno, risultava essere destinataria di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura presso il Tribunale di Velletri dovendo scontare una condanna di anni 1 e mesi 9 per furto aggravato.

Al termine delle formalità di rito, la donna e la figlia di due mesi venivano associate al carcere di Perugia, mentre l’uomo veniva tradotto al Carcere di Spoleto

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
12 × 17 =