Spello celebra la Giornata delle Forze Armate e la Festa dell’Unità nazionale

 
Chiama o scrivi in redazione


Spello celebra la Giornata delle Forze Armate e la Festa dell’Unità

Spello celebra la Giornata delle Forze Armate e la Festa dell’Unità nazionale Spello propone un fine settimana ricco di iniziative per le celebrazioni del 4 novembre, Giornata delle Forze Armate e Festa dell’Unità nazionale: il programma realizzato dall’Amministrazione comunale in collaborazione con l’Associazione nazionale mutilati e invalidi di guerra (ANMIG), l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia (ANPI) e l’Associazione Nazionale Alpini (ANA), e inserito nel Programma ufficiale delle commemorazioni del Centenario della prima Guerra mondiale a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri, si aprirà sabato 3 novembre alle ore 17 al Teatro Subasio con la presentazione del libro “A spasso nelle storie” di Brunello Castellani che sarà introdotto da Claudio Carnieri.

Il libro, che si muove tra memoria, storia e romanzo, è un dialogo tra un padre non più giovane e la piccola figlia, alla quale racconta le storie della sua gente che potranno accompagnarla in quel futuro in cui lui, prima o poi, non ci sarà più. Storie della terra umbra che testimoniano il duro cammino dell’emancipazione, delle conquiste di libertà e giustizia e, insieme, rievocano passioni nelle quali si mescolano amore e ideale. Alle ore 19 nell’Atrio del Palazzo Comunale in Piazza della Repubblica, ci sarà un momento commemorativo a cura dell’Associazione Nazionale Alpini, mentre alle ore 21 al Teatro Subasio, ci sarà l’evento “La Grande Guerra: 100 anni di ricordi.

Cronache, lettere e musiche della I Guerra Mondiale” diretto da Mauro Presazzi con l’intervento di Ensemble della Filarmonica Properzio Spello, Ensemble vocale Canto Ergo Sum Spoleto, I Cantori di Cannaiola, Coro Città di Trevi e Accademia degli InQuieti. La mattina del 4 novembre, a partire dalle ore 8.30 in Piazza della Repubblica, Collepino e San Giovanni, ci sarà la deposizione delle corone di alloro ai monumenti e alle steli commemorative dei caduti. Alle ore 10 al Cimitero Civico di San Girolamo, dopo il saluto del sindaco Moreno Landrini, ci sarà la deposizione delle corone di alloro al monumento dei Caduti; il programma musicale sarà curato dalla Filarmonica Properzio.

Le celebrazioni si concluderanno alle ore 11 nella Chiesa di Sant’Andrea con la Santa Messa a suffragio dei caduti di tutte le guerre. “Ci apprestiamo a celebrare la Festa delle Forze Armate e dell’Unità nazionale invitando la comunità a partecipare a un intenso programma che rientra nel calendario ufficiale per le Commemorazioni del Centenario della Grande Guerra – commenta il sindaco Moreno Landrini – ; la volontà è di tramandare attraverso il ricordo di donne e uomini che hanno speso la loro vita per il bene comune, il valore della pace e della democrazia come elementi centrali nella vita degli uomini”. 

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*