L’Oro si Spello, “Festa dell’Olivo e Sagra della Bruschetta”

La “Festa dell’Olivo e Sagra della Bruschetta” nasce nel 1963 da un’idea della Pro Loco di Spello, ed ha subito grande successo sia per la forte partecipazione popolare che per l’adesione del Comune di Spello e delle Istituzioni pubbliche.

Molte le finalità a tutt’oggi valide, come quella di valorizzare l’olivicoltura in tutte le sue fasi: tecniche di coltivazione, potatura e raccolta; frangitura delle olive e conservazione dell’olio extra vergine di oliva. Far conoscere la particolare fisionomia paesaggistica del territorio spellano, dominata dai terrazzamenti collinari ricoperti dalle argentee chiome degli oliveti, è un’intuizione antesignana di quella che oggi viene definita la filiera dell’ambiente-cultura-turismo.

L’aspetto folcloristico e tradizionale è caratterizzato dalla festa della “Benfinita” con la sfilata delle Frasche, cioè dei carri agricoli che dalle campagne si arrampicano dentro il centro storico, sui quali viene ricostruito un albero di olivo arricchito di salumi, formaggi e frutta quale premio di fine raccolta al Caposcala. Sempre sul carro, durante la sfilata, gli anziani suonano l’organetto e i giovani ballano il saltarello.
I carri vengono allestiti dai Terzieri, dalle Associazioni del volontariato, dalla scuola e da privati cittadini.

La sfilata avviene di domenica ed è la rievocazione di quelle tradizioni popolari e contadine che oggi diventano occasione di valorizzazione delle eccellenze e momento di riflessione sul valore delle radici culturali del territorio. Alla fine della sfilata vengono assegnati premi alle prime tre Frasche classificate.

Dal 2007 la “Festa dell’Olivo e Sagra della Bruschetta” fa parte di una manifestazione più ampia che prende il nome de “L’Oro di Spello” che si propone di valorizzare tutto ciò che per la città è tesoro, con particolare attenzione all’olio extravergine di oliva, il prodotto enogastronomico più rappresentativo e importante del territorio.

Numerose sono le iniziative tese a promuovere tutte le ricchezze della città: le eccellenze produttive, il paesaggio e le tradizioni culturali.

Dal venerdì alla domenica allestimenti a tema nelle vetrine del centro storico, conferenze e presentazioni editoriali.

Aperte tutte le sere per la cena le taverne della città dove avrà luogo un concorso gastronomico chiamato “L’Oro di Spello”. Questo concorso è una disfida culinaria tra i Terzieri Porta Chiusa, Mezota e Pusterula. Si svolge a Spello il 22 e il 23 novembre 2014

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
30 − 6 =