Al via il Festival del Cinema di Spello

 
Chiama o scrivi in redazione


CI SIAMO! Sabato 28 febbraio, fino all’8 marzo, la città di Spello si vestirà a festa ospitando la IV^ edizione del Festival del Cinema di Spello e dei Borghi Umbri (ovvero Spello, Montecastello di Vibio, Perugia, Torgiano, Cascia, Bevagna, Foligno, San Venanzo, Nocera Umbra ed Assisi.), manifestazione riservata alle professioni del cinema, ovvero al cosiddetto ‘dietro le quinte’, presieduta dalla dottoressa Donatella Cocchini e diretta dal regista Fabrizio Cattani.

Tante le novità in cartellone per questa nuova e stimolante edizione che si arricchisce delle sezioni riservate alle pellicole europee ed ai backstage, mentre di profondo interesse sarà lo spazio dedicato ai documentari incentrato quest’anno su ‘La grande guerra’.

Il via appunto sabato (ore 10) con l’apertura del Palazzo del Cinema (Palazzo Comunale), al cui interno vivranno la mostra regina del Festival, ovvero ‘Siamo donne’, dove gli abiti dei grandi stilisti raccontano le donne del cinema, nata da un’idea dello storico del costume Luciano Lapadula e del suo collega e stilista Vito Antonio e grazie ai quali saranno messe in luce in una sorta di moderna epifania i volti e gli animi delle grandi icone del cinema internazionale, dalla sua nascita ad oggi, nonché ‘Scene di vita dei primi del ‘900’ in collaborazione con il Palio Santa Croce di Nocera Umbra e ‘Mostra opere in concorso degli istituti superiori umbri’.

Da mercoledì 4 marzo poi la manifestazione entrerà nel vivo e cominceranno le proiezioni del film in concorso con l’obiettivo puntato sulle dieci tradizionali categorie del ‘dietro le quinte’: sceneggiatore, direttore della fotografia, scenografo, fonico di presa diretta, montatore, musicista, costumista, truccatore, effetti speciali e montatore del suono.
FILM ITALIANI IN CONCORSO – Anime nere di Francesco Munzi, I nostri ragazzi di Ivano De Matteo, Il giovane favoloso di Mario Martone, Allacciate le cinture di Ferzan Ozpetek, Last Summer – L’ultima estate di Leonardo Guerra Seràgnoli, Le Meraviglie di Alice Rohrwacher, Senza nessuna pietà di Michele Alhaique, Smetto quando voglio di Sydney Sibilla e Il capitale umano di Paolo Virzì. Fuori concorso invece il film Ida, vincitore del premio Lux del Parlamento europeo e Premio Oscar come migliore film straniero.

FILM EUROPEI IN CONCORSO – Gloria di Sebastián Lelio, Moliere in bicicletta di Philippe Le Guay, Una canzone per Marion di Paul Andrew Williams, Il caso Kerenes di Calin Peter Netzer,In ordine di sparizione di Hans Petter Moland, Un castello in Italia di Valeria Bruni Tedeschi e Golia ridde pearl di Mladen Velimirovic.

DOCUMENTARI IN CONCORSO ‘LA GRANDE GUERRA’ – Cesare Battisti. L’ultima fotografia di Clemente Volpini di Graziano Conversano, Il silenzio 27 luglio 1914-2014, La belle epoque finisce a Sarajevo di Cristoforo Gorno, 24 maggio 2015 L’Italia va in guerra di Giovanni Grasso, Non ancora L’Italia dalla neutralità all’intervento di Giovanni Grasso e 1916 morire a Verdun di Gianluca Miligi.

BACKSTAGE IN CONCORSO – Smetto quando voglio di Andrea Pirrello, Una piccola impresa meridionale di Raffaello Fusaro, Il giovane favoloso di Marco Canotoli, I nostri ragazzi di Francesco Chiatante, La migliore offerta di Livio Bordone E Senza nessuna pietà di Lucas Gloppe.
Fuori concorso: “Comm’è bella ‘a montagna stanotte” di Fabrizio Cattani dal film “Torneranno i prati” di Ermanno Olmi.
INIZIATIVE COLLATERALI – Un colpo da novanta il Premio all’Eccellenza 2015, conferito al Maestro Giuliano Montaldo, regista, sceneggiatore e attore, che nel pomeriggio di sabato 7 marzo (ore 16) presenterà il libro “Un Marziano genovese a Roma” presso la Sala Petrucci.

Il giorno prima, ovvero venerdì 7 marzo (ore 21,30) l’Auditorium di Foligno accoglierà il concerto della Fabio Accardi Bande Originale ‘Jazz Cinematique’. Nel corso della serata si esibiranno anche i Mercutio, una rock band guidata dal cantante Mirko Petrini nonchè tre giovani talenti umbri dell’Associazione Green Stage che è entrata a far parte della squadra del Festival.
Nel corso del festival ed in varie location si terranno seminari del suono, degli effetti speciali e del costume.

PROIEZIONI SPECIALI – Due saranno le serate speciali per quanto concerne la proiezione dei film in location ‘inusuali’ ma fascinose.
Il 4 marzo le Terme Francescane di Spello ospiteranno la proiezione di ‘Smetto quando voglio’, mentre il giorno seguente, giovedì 5 marzo, sarà la volta della ‘Casa del Cioccolato Perugina’ a Perugia con la messa in onda di ‘I nostri ragazzi’. Per l’occasione la Casa del Cioccolato Perugina avrà un’apertura straordinaria dalle 20 alle 23 con tour della Casa del Cioccolato Perugina con degustazione. Ingresso omaggio per tour e visione del film.

Ulteriori info: http://www.festivalcinemaspello.com/

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*