Funerale di Alice Antonelli, un’intera comunità si è fermata

 
Chiama o scrivi in redazione


Funerale di Alice Antonelli, un’intera comunità si è fermata

Tante persone hanno voluto dare l’ultimo saluto ad Alice Antonelli, la ragazza di quasi 17 anni morta in un incidente stradale avvenuto a Foligno. I funerali si sono svolti a Villa Fidelia di Spello e la celebrazione è stata affidata a Monsignor Gualtiero Sigismondi, vescovo di Orvieto Todi e amministratore apostolico della Diocesi di Foligno.

Più di 500 persone erano presenti, dai familiari a chi le voleva bene. In tanti si sono stretti intorno alla famiglia Antonelli. Presenti anche le autorità, il sindaco Moreno Landrini, la consigliera provinciale Erika Borghesi e il comandante dei carabinieri di Foligno, Alessandro Pericoli Ridolfini. Il comune di Spello nella giornata del funerale ha proclamato il lutto cittadino con le bandiere dei palazzi comunali poste a mezz’asta.

Il vescovo durante l’omelia ha voluto mandare un messaggio ai giovani dicendo loro di essere essere sempre riconoscenti del dono della vita, perché il tempo vola via veloce. E poi ha immaginato Alice tra le braccia della sua mamma Caterina, anche lei volata in cielo qualche anno fa. Tanti i messaggi letti durante il funerale, quello della sorella Valentina, del fidanzato Edoardo, quello dei compagni di scuola e delle amiche.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*