Centro Cà Rapillo in fase valutazione come secondo punto di vaccinazione

 
Chiama o scrivi in redazione


Centro Cà Rapillo in fase valutazione come secondo punto di vaccinazione

Centro Cà Rapillo in fase valutazione come secondo punto di vaccinazione

Centro Cà Rapillo in fase valutazione come secondo punto di vaccinazione

Spello, nei giorni scorsi il Commissario per la gestione dell’emergenza Covid della Regione Umbria, Massimo D’Angelo, alla presenza del Sindaco Moreno Landrini, ha visitato la struttura Polivalente Ca Rapillo per verificare la fattibilità di instituire un secondo punto di vaccinazione a servizio dei comuni dell’ambito sociale n.8, ad ampliamento di quello presente presso l’aeroporto di Foligno.

La Usl Umbria 2, diretta dal commissario straordinario Massimo De Fino, tramite Giuliana Fancelli referente del Distretto di Foligno e Andrea Maria Favaro Responsabile del Servizio igiene e sanità pubblica, effettuerà nei prossimi giorni un secondo sopralluogo finalizzato a verificarne nel dettaglio la fattibilità.

L’amministrazione Comunale di Spello – afferma il Sindaco Landrini – si è resa disponibile ed esprime gratificazione ai vertici dell’azienda sanitaria regionale per aver attenzionato il centro Ca’ Rapillo. Il centro Ca Rapillo – continua – è giunto a questa fase di valutazione perché connotato dalla prossimità del presidio Ospedaliero di Foligno, da una posizione baricentrica rispetto al bacino di utenza territoriale e facilmente accessibile dallo svincolo della SS75.

Ciò anche nell’ottica della volontà governativa nazionale di implementare la rete dei punti vaccinazione accellerando così i tempi della campagna vaccinale e facilitando i cittadini”.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*