Hispellum 2017, sta per alzarsi il sipario sulla più attesa rievocazione di epoca romana

Tutti i giorni dalle ore 19 ai Giardini di Vallegloria e in via Consolare ci sarà l’apertura delle Tabernae delle tre Gentes e degli Ombrikos

Hispellum, duemila al taglio del nastro a Spello per la festa romana

Hispellum 2017, sta per alzarsi il sipario sulla più attesa rievocazione di epoca romana

SPELLO – Il suggestivo corteo delle Genti Umbre e romane scortato dalla Legio XII PPF, dalla Legio I Taurus e dagli Equites Legionis, il Convivium dove si fondono sapori e cultura dell’antica Roma, i ludi ginnici e scenici, i riti propiziatori e i tanti appuntamenti culturali sono gli ingredienti per un emozionale viaggio nel tempo di Spello ai tempi di Costantino Imperatore. Sta per alzarsi il sipario su Hispellum 2017, la più attesa rievocazione di epoca romana in Umbria che dal 24 al 27 agosto rivive i fasti dell’antica capitale religiosa degli Umbri riconosciuta dall’Imperatore Costantino nel 336 d.C. con il celebre “Rescritto”.

La manifestazione, promossa dall’Associazione Hispellum in collaborazione con il Comune di Spello e la Pro Spello nell’ambito della Rassegna “Incontri per le Strade”, grazie alla collaborazione e il supporto di appassionati esperti, propone la ricostruzione di un “verosimile storico” per mettere in scena tradizioni, riti e quotidianità di un’epoca tanto lontana.

A fare da cornice i numerosi appuntamenti culturali inseriti nel programma: da non perdere la conferenza presso il Convento delle Suore Francescane Missionarie d’Egitto alla scoperta dei resti del tempio di Venere, uno degli edifici sacri del Santuario Federale degli Umbri e la serie di conferenze itineranti volte a farci conoscere sia le abitudini alimentari dei romani (a cura CoopCulture) e che le persistenze archeologiche della Spello romana, anche con percorsi dedicati ai piccoli e curiosi visitatori, in italiano e in inglese ( a cura di Sistema  Museo).

Grande attesa per la Processione sacra che giovedì 24 partirà da diversi punti della città per arrivare, passando lungo la via Sacra (via Centrale Umbra), al Santuario Federale degli Umbri presso Villa Fidelia; nel maestoso parco si decreterà l’avvio dei Ludi scaenici (spettacoli teatrali) e degli Agones (competizioni ginniche e gladiatorie) secondo le prescrizioni che l’Imperatore Costantino il Grande aveva dettato agli Hispellates.

Venerdì 25 sarà invece dedicato ai sapori dell’Antica Roma: la conferenza itinerante Mangiare la Storia, introdurrà la serata del CONVIVIVM, uno straordinario evento tra cibo e cultura che permetterà ai commensali di sedersi alla tavola di un banchetto romano, assaporarne i cibi e godere dei suoi spettacoli. Il tutto, in uno scenario d’eccezione rappresentato dal Parco Archeologico di Porta Consolare in Piazza Kennedy. L’evento prevede dei posti limitati e con prenotazione obbligatoria; per info: 0742.301009 – 0742.302239 – 347.3654863.

Sabato 26 e domenica 27 le gentes Iulia, Flavia, Flaminia, gli Ombrikos, gli Equites Legionis e la Legio XXII PPF, coadiuvata dalla Legio I Taurus, saranno i protagonisti delle scene di vita quotidiana e del castrum rievocando pratiche antiche, riti e mestieri della vita delle popolazioni umbre e dei cittadini romani (giardini di Vallegloria, Largo Mazzini, via Consolare). Il sabato sarà dedicato alle gare ginniche: la “Corsa storica” lungo i vicoli fioriti della citta, la staffetta dei giovani dell’Atletica ECM Foligno e l’esibizione della scuola gladiatoria, Ludus Picenus.

La grande novità di questa edizione è fissata per domenica pomeriggio quando nel Circus Hispellas in Via della Liberazione sarà possibile assistere a uno spettacolo unico con l’esibizione del tiro con il pilum. I quattro atleti delle Gentes e degli Ombrikos si sfideranno in una gara di abilità e destrezza nel lancio del pilum dalle bighe trainate da cavalli al trotto (“Il Vetturino”). Al termine della gara, ci sarà la proclamazione della Gens vincitrice e assegnazione del vessillo HISPELLVM 2017 offerto dal Maestro Mauro Manini.

Tutti i giorni dalle ore 19 ai Giardini di Vallegloria e in via Consolare ci sarà l’apertura delle Tabernae delle tre Gentes e degli Ombrikos. Il programma completo è consultabile ai seguenti indirizzi: www.comune.spello.pg.it  www.hispellum.eu www.prospello.it

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*