Alessandro Baldacci saluta il Cannara calcio, è stato bello ma …

La lettera di commiato un po’ amara del team manager

Alessandro Baldacci saluta il Cannara calcio, è stato bello ma …
Alessandro Baldacci

Alessandro Baldacci saluta il Cannara calcio, è stato bello ma…

CANNARA – La lettera di commiato del team manager: “Stagione meravigliosa. Qualcuno in società ha deciso di fare a meno di me, ma sento di aver dato il 101% e resterò sempre un tifoso del Cannara e di questo gruppo di ragazzi splendidi”. “Nella vita è sempre difficile trovare parole per dire grazie, rivivere qualcosa di straordinario, affascinante, coinvolgente, triste e gratificante professionalmente. Questo è il turbine di emozioni che io ho vissuto in questa stagione calcistica con ĺ’A.S.D Cannara culminate nelle vittorie di campionato e coppa italia di categoria e nel record di imbattibilità in tutto il territorio nazionale.

Da oggi non faccio più parte di questa società, per essere più preciso la squadra del Cannara è anche il paese in cui vivo con la mia famiglia da tanto tempo. La dirigenza mi ha comunicato in un colloquio di aver fatto altre scelte per il mio ruolo da team. Ringrazio di cuore tutto lo staff tecnico, una parola doverosa per il mister Gianni Francioni che ci ha lasciato dopo poche giornate per problemi di salute ora risolti, grazie al mister Antonio Armillei persona professionista sotto tutti i punti di vista da cui ho imparato molto e gli faccio in bocca al lupo per il futuro nella sua Foligno, tutti i giocatori  uomini veri,atleti esemplari con loro si è instaurato un rapporto di stima e crescita di gruppo importante per tutta la stagione.

Grazie al mio capitano Alex Raccichini giocatore di altre categorie , uomo vero che si dall’inizio mi ha guidato dentro il mondo dello spogliatoio me lo porterò sempre nel cuore insieme all’amicizia indelebile.

Abbraccio tutto il gruppo dei calciatori vi auguro le migliori fortune , la vera ricchezza del Grifo siete Voi. Abbraccio Riccardo amico da molto tempo,che in una giornata torrida estiva ci ha lasciato lasciando un vuoto pazzesco ma allo stesso tempo ci ha guidati per mano ogni singolo istante, Grazie! Esco a testa altissima sapendo di aver fatto il mio dovere al 101%, contrapposta una tristezza legata a qualcuno che in alcune situazioni ha preferito lavorare alle mie spalle invece di affrontarmi e dire le cose in faccia…o forse per far parte del consiglio di una società dovrebbe portare liquidità prima e poi indossare il vestito del potere esecutivo, visto che il sottoscritto lo ha fatto!

Grazie ai tifosi e i cannaresi che mi hanno voluto bene e mi stimano da adesso sarò anche io tifoso di questo straordinario gruppo o meglio di quello che resta purtroppo..e credo che se qualche anno fa la direzione tecnica avesse avuto un gruppo importante che ha stravinto tutto ne avrebbe fatto sicuramente tesoro..il calcio è la cosa più importante di quelle meno importanti. Buona vita”.

Alessandro Baldacci.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*